Interprete di Lingua dei Segni Italiana

Settore economico

AEP – Servizi socio-assistenziali

Prerequisiti di ingresso

Assolvimento obbligo scolastico + Formazione e/o Esperienza di almeno due anni nel settore di riferimento (18-25 anni)

Formazione e/o Esperienza di almeno due anni nel settore di riferimento (>25 anni)

Risultati di apprendimento

Competenze (UC1): Diagnosi dell’interazione comunicativa

Conoscenze: • classificazioni e caratteristiche delle diverse tipologie di disabilità • elementi di programmazione neuro-linguistica (pnl) • elementi di psico-pedagogia dell’handicap • elementi di psicologia • elementi di psicologia relazionale • elementi di psicologia sociale e di comunità • elementi di sociologia • fondamenti del linguaggio verbale: fonetica, fonologia e aspetti non linguistici della comunicazione • nozioni di linguistica generale e di psicolinguistica • principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza • principi ed elementi della comunicazione verbale e non verbale • sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento generali e specifiche

Abilità: • applicare tecniche di valutazione del grado di sviluppo delle capacità e dell’attitudine comunicativo-relazionale degli attori coinvolti nell’atto comunicativo • applicare tecniche di valutazione dell’adeguatezza tecnica, semantica e simbolica della propria mediazione alle esigenze dell’interazione comunicativa • identificare volontà ed obiettivi della relazione comunicativa e cogliere ogni eventuale indicatore di cambiamento • leggere ed interpretare le caratteristiche personali, situazionali e contestuali proprie dell’interazione comunicativa mediata

 

Competenze (UC2): Interpretazione LIS

Conoscenze: • elementi di programmazione neuro-linguistica (pnl) • elementi di psicologia della comunicazione • fondamenti del linguaggio verbale: fonetica, fonologia e aspetti non linguistici della comunicazione • grammatica della lingua italiana • linguaggi settoriali • linguistica della LIS • linguistica della lingua italiana • principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza • principi ed elementi della comunicazione verbale e non verbale • sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento generali e specifiche • teoria e tecnica della traduzione e dell’interpretazione in LIS

Abilità: • applicare tecniche chuchotage • applicare tecniche di ascolto attivo • applicare tecniche di cloze • applicare tecniche di comunicazione efficace • applicare tecniche di interpretazione consecutiva voce/segno • applicare tecniche di interpretazione simultanea voce/segno • applicare tecniche di interprete di ruolo e di sostegno • applicare tecniche di lavoro di gruppo e conduzione di gruppo • applicare tecniche di ombreggiatura • applicare tecniche di topicalizzazione • utilizzare linguaggi settoriali

 

Competenze (UC3): Mediazione comunicativa e relazionale

Conoscenze: • classificazioni e caratteristiche delle diverse tipologie di disabilità • elementi di mediazione interculturale e linguistica • elementi di programmazione neuro-linguistica (pnl) • elementi di psico-pedagogia dell’handicap • elementi di psicologia • elementi di psicologia relazionale • elementi di psicologia sociale e di comunità • elementi di sociologia • fondamenti del linguaggio verbale: fonetica, fonologia e aspetti non linguistici della comunicazione • nozioni di linguistica generale e di psicolinguistica • principi comuni e aspetti applicativi della legislazione vigente in materia di sicurezza • principi ed elementi della comunicazione verbale e non verbale • sicurezza sul lavoro: regole e modalità di comportamento generali e specifiche

Abilità: • adeguare lo stile dell’intervento di mediazione comunicativa alle variazioni nel comportamento comunicativo/relazionale degli attori • adottare atti comunicativi/comportamentali funzionali alla rimozione dei differenti approcci comunicativo/relazionali tra gli attori coinvolti • applicare tecniche di intermediazione culturale • cogliere e riconoscere le esigenze ritmiche dell’interazione comunicativa • facilitare lo scambio relazionale al fine di favorire l’espressione/soddisfazione completa del fabbisogno comunicativo • identificare e cogliere eventuali impedimenti nella dimensione comunicativo/relazionale • identificare ed adottare soluzioni operative necessarie a favorire lo sviluppo comunicativo • tradurre la morfologia dell’interazione comunicativa in un registro linguistico adeguato alla tipologia di intervento richiesto • tradurre morfologia e fenomenologia dell’interazione comunicativa in una dimensione relazionale adeguata

Durata del corso

100 ore

Tipo di erogazione

Gruppo

Laboratori

Logo IBS

I.B.S. Informatica Basilicata Sistemi srl

Via dell’Edilizia (Zona Industriale), 85100 POTENZA (PZ)

Referente
Daniel SCAVONE

Contatti
Tel/Fax 0971 1940324 - mobile 347 2221047

Orari e giorni
Lun. - Ven. dalle 9:00 alle 19:00 (Sab. dalle 9:30 alle 12:00)

Web 
www.ibsnet.it

Email 
ibspz@ibsnet.it

Prenota un appuntamento informativo

Ats GOAL

Via Macchia San Luca, 34 85100 Potenza (Pz)

Referente
Ing. Paola PADULOSI

Contatti
Tel/Fax 0971 508062
Mobile 339 3103112
Email info@atsgoal.eu

Orari e giorni
Lun. - Ven. dalle 9:00 alle 18:00

Pin It on Pinterest

Share This